Prevenire il diabete

*L’emoglobina Glicosilata*, usata da tutti i medici, diabetologi e non, come indice per la valutazione a posteriori dei livelli medi di glicemia del paziente con Diabete mellito di tipo 2

nei precedenti 3 mesi di terapia e/o dieta, si è dimostrato NON ESSERE TOTALMENTE AFFIDABILE.
Le cause risiedono in:
-Alterazioni della vita media dei globuli rossi a seconda dei livelli di Glicemia.
-Polimorfismi che ne riducono o aumentano la vita media
-Differenze razziali
-Presenza contemporanea di Anemia.

Come suggerisco sempre ai miei pazienti diabetici, il controllo giornaliero delle glicemie ed una cura di sé attraverso un’alimentazione creata ad hoc per le loro problematiche (perché il diabete è una patologia multiorgano), nonché il ricorso ad una costante attività motoria, rappresentano delle più utili e durature strategie di monitoraggio di una subdola patologia che non si è riusciti in tempo a Prevenire.

#PrevenireilDiabeteSiPuo