Gestione del peso in gravidanza

L’eccessivo aumento di peso entro la 24esima settimana di gestazione e’ correlato ad un incremento di 2,5 volte di sovrappeso e obesità del nascituro.

E’ quanto si evince da uno studio osservazionale iniziato nel 2009 e che si è da poco concluso, condotto su 16.000 donne.

Quanto sarebbe l’incremento di peso auspicato nei primi 6 mesi di gravidanza?

La risposta è: dipende!
Dipende dal peso di partenza della mamma, dalla presenza di una storia di ipertensione personale o familiare, o dalla familiarità per diabete o semplicemente dalla presenza di intolleranza glicidica a digiuno (valutabile con un semplice prelievo ematico di glicemia ed insulinemia basali).

Le linee guida, per una donna NORMOPESO raccomandano:
NEL PRIMO TRIMESTRE: 1,5-2 Kg (500gr. al mese)
NEL SECONDO TRIMESTRE: 3-5 kg (fra 1 e 1,7 kg al mese)

La gestione della gravidanza è di certo competenza specialistica del ginecologo di fiducia, ma nella gestione del peso e nella valutazione dei fattori di rischio predisponenti ad un suo eccessivo incremento, ci si può affidare a professionisti della nutrizione specificamente formati (#pcareNapoli)

Prendere in considerazione un’attività motoria concepita ad hoc, permetterà inoltre di rinforzare la muscolatura incrementando così il metabolismo basale, oltre ad incrementare la secrezione endorfinica a cui si accompagna quella piacevole sensazione di benessere e di appagamento, che ridurrà la tendenza all’iperalimentazione compulsiva.

https://www.sciencedaily.com/releas…/2017/…/170828100800.htm

http://www.pcare.it/equipe-n…/bioterapia-nutrizionale-Napoli