Mirtilli e cocco

Chi deve preferire i mirtilli? Donne con problemi di microcircolo, in quanto la ricchezza in antiossidanti, antocianine e vitamina C, li rende perfetti a stimolare la rigenerazione del collagene e ad aumentare la tonicità della parete venosa, risaputamente più debole della parete dei corrispettivi vasi arteriosi.
Contenendo poi pochissimo fruttosio, non contribuiranno ad incrementare la pressione osmotica responsabile dello stravaso di liquidi dai vasi verso le matrici extracellulari, causando quegli spiacevoli edemi, quel gonfiore e quel fastidioso prurito agli arti inferiori di cui moltissime donne soffrono con il caldo.
È bene infatti non consumare frutti troppo maturi, né naturalmente troppo dolci, soprattutto nelle ore serali e soprattutto in chi soffre di gonfiore agli arti inferiori, alle mani o ai piedi.
Come vi consiglio di gustarli? Al naturale, ben sciacquati e bagnati con del succo d’arancia fresco e guarniti con petali di cocco croccanti..direttamente dalla Thailandia!